SQLServerITA

SQL Server e non solo

  • aprile: 2017
    L M M G V S D
    « Set    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
  • Blog Stats

    • 16,788 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 6 follower

Windows: riabilitare Windows Update

Posted by belthazor78 su 26 settembre 2012


Collegandosi ad alcune reti può capitare di aver, per policy aziendale, il Windows Update bloccato o non funzionante con un messaggio del tipo “Windows Update cannot currently check for updates, because updates on this computer are controlled by your system administrator”.

In questo caso per risolvere velocemente in problema è necessario eseguire un file di tipo REG costruito in questo modo:

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\WindowsUpdate]

“DisableWindowsUpdateAccess”=-

“DisableWindowsUpdateAccessMode”=-

 [HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer]

“NoWindowsUpdate”=-

In pratica dovranno essere cancellate delle chiavi nel registro di configurazione che, una volta eliminate, permetteranno l’esecuzione normale di Windows Update.

Posted in Windows+Server+2008+R2, Windows+Server+2012 | 1 Comment »

Outlook 2010 Shared Mailbox: problema invio posta di gruppo

Posted by belthazor78 su 25 settembre 2012


Può capitare con Outlook 2010 di avere configurato l’email personale più un’email condivisa magari per un gruppo di lavoro. Quando si invia un’email con l’account di gruppo, però, accade che l’email inviata anziché finire nella cartellina Posta Inviata dell’account di gruppo finisce, invece, nella cartellina Posta Inviata dell’account personale oppure di rimanere in Posta In Uscita sempre nell’account personale.

Questa situazione è abbastanza scomoda perché si perde l’utlità di avere una email di gruppo.

La soluzione principale è costituita in tre blocchi:

1) avere la sp1 di Office 2010 installata

2) inserire la seguente modifica nel registro di configurazione

Key: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Preferences
DWORD: delegatesentitemsstyle 
Value: 1

3) modificare Outlook e le impostazioni dell’account scegliendo l’opzione “Use Cached Exchange Mode”

Fatti questi semplici passaggi l’email inviata dall’account di gruppo andrà spostata correttamente nella cartella Posta Inviata del gruppo.

Info: http://support.microsoft.com/kb/2703723

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | 1 Comment »

Windows 7: lentezza nel login

Posted by belthazor78 su 25 settembre 2012


Avendo dei computer collegati in un dominio, ogni tanto potrebbero esserci dei problemi di login con un accesso al desktop molto rallentato; molte volte si risolve scollegando momentaneamente il pc dalla rete aziendale.

Questo capita perchè all’avvio del pc ci potrebbero essere dei momentanei problemi di rete che rallentano la fase di login.

Un modo per ovviare a questo problema senza attendere, cioè, la piena funzionalità della rete è quella di modificare un parametro delle GPO del computer.

Andanto sulle policy locali del computer eseguendo GPEDIT.MSC da Start–>Run seguire il percorso Computer Configuration -> Administrative Templates -> System -> Logon

Sulla destra cercare l’opzione Always wait for the network at computer startup and logon e impostarla su Disabled

Riavviare il computer che alla fase di login successiva non dovrebbe ripresentare più il problema di lentezza in caso di problemi sulla rete.

Posted in Windows+8 | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Group Policy: vedere le policy applicate computer/utente

Posted by belthazor78 su 19 settembre 2012


Può essere importante, per fare un’analisi in caso di problemi, di poter sapere, specialmente per computer utente, quale policy di sicurezza sono state applicate al computer e ai profili di quel computer (o server). Conoscere che sono state applicate delle policy ci può aiutare ad individuare dei comportamenti anomali di un computer, magari con l’utente che dovrebbe/potrebbe fare azioni non concesse o concesse.

Un comando molto utile, da Vista SP1 in poi è gpresult: questo comando effettuerà un controllo approfondito del computer e ci ritornerà un report dettagliato e navigabile sia in formato HTML che in XML.

Aprendo il prompt dei comandi proviamo a scrivere il comando come segue:

gpresult /H c:\GPReport.html

Al termine sarà prodotto un report simile al seguente:

Un sistemista o esperto dell’argomento potrà tranquillamente “decifrare” tale report e individuare delle policy non necessarie o mancanti. Tale comando, poi, potrà anche essere seguito in modalità remota sui computer dove abbiamo le credenziali sufficienti (amministratore del computer) per la sua esecuzione.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Windows 8 To Go: Primo Step

Posted by belthazor78 su 16 settembre 2012


Con Windows 8 è arrivata la possibilità di poter installare l’intero sistema operativo su un supporto USB esterno e far partire lo stesso sistema operativo direttamente da questo dispositivo. Facile intuirne i vantaggi: velocità, portabilità test etc…etc…

I passaggi per creare ed installare Windows 8 su una chiavetta USB o disco esterno possono prendere due direzioni: una tramite sistema operativo che dovrà essere Windows 8 Enterprise e una procedura direttamente eseguita da DOS ed avviabile, in questo caso, anche da Windows 7.

In questo primo post vedremo come creare Windows To Go da sistema operativo Windows 8 Ent.

Vi occoreranno:

  1. sistema operativo Windows 8 Enterprise
  2. supporto USB dai 20GB ai 35GB (in base alle versioni Windows a 32 o 64 bit); in realtà lo spazio disco richiesto è anche inferiore ma arrivare ad avere un supporto quasi pieno sarebbe inutile quindi meglio allargarsi 🙂
  3. immagine ISO di un sistema operativo Windows 8 (qualsiasi versione)
  4. un computer che abbia la possibilità di avviare il BOOT da USB

Createvi per comodità una cartella di appoggio del tipo C:\Windows8_WIM.

Effettuate il mount della ISO di Windows 8 Enterprise Edition ed estrarre il file install.win che si trova nella cartellina sources. Questo file sarà necessario per costruire un device bootable con Windows 8.

A questo punto accedete sul Pannello di Controllo e selezionate l’opzione Windows To Go

Selezionare il supporto USB che verrà utilizzato come supporto a Windows 8 To Go e cliccare su NEXT; attenzione che tale supporto verrà formattato.

Ora selezionare il pulsante Add Search Location e selezionate il percorso nel quale è stato salvato il file install.wim e cliccare su NEXT.

Ci verrà richiesto se vorremmo attivare il BitLocker;  io direi di si visto che sarà un Windows 8 “portatile” e una maggiore sicurezza a discapito delle performance si può fare ed è accettabile.  Cliccate su NEXT una volta inserita le password.

Siamo quasi pronto e l’installazione ci ricorda i passi scelti. Cliccare su Create per iniziare la creazione del supporto Windows 8 To Go.

Dopo una decina di minuti l’operazione sarà portata a termine.

Come step finale ci verrà richiesto se modificare o meno il boot sequence per rendere l’operazione di boot più semplice…meglio di no e cliccate su Save and close. L’unica attenzione da fare è quella che, dopo il riavvio, bisognerà attivare le classiche funzioni del BIOS per attivare il boot da USB e dalla nostra periferica nello specifico.

Il disco appena creato con Windows 8 To Go sarà ancora visto dal sistema ospite ma come un disco sconosciuto e con BitLocker attivato.

Ora non resta che lasciare inserito il nostro dispositivo USB con Windows 8 To Go; riavviare il computer facendo attenzione che sia abilitato il boot da USB nel BIOS e di sceglierlo come boot di partenza premendo i vari tasti “F” che abiliteranno la scelta del device da cui effettuare il boot.

All’avvio partirà una vera e propria “prima configurazione” di Windows 8 che potrebbe durare qualche minuto; successivamente ci verranno richiesti alcuni e standard passaggi iniziali di configurazione fino alla completa installazione di Windows 8. Il tutto su una chiavetta USB!

Ecco come compariranno i vari dischi di un Windows 8 installato su una chiavetta; il disco C:\ è la chiavetta mentre tutti gli altri sono “nascosti” per evitare interferenze.

Il sistema operativo vedrà tutte le altre periferiche oltre a tutti i vari hardware come memory, cpu e scheda video…tutto come se fosse un Windows 8 installato su un Hard-Disk fisso.

Le prestazioni? Bhè dipendono molto dal disco esterno che avete e il trasferimento dati: più saranno veloci e maggiore sarà la velocità di Windows 8. In generale si avranno dei peggioramenti anche sostanziali ma è normale e sarebbe strano il contrario.

Posted in Windows+8 | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Windows Server 2012: Online cannot get BPA result

Posted by belthazor78 su 13 settembre 2012


Una volta installato Windows Server 2012, il Server Manager può avere, tra gli altri risultati, un errore del tipo “online cannot get BPA result” il che vuol dire che il sistema non ha eseguito un check tramite il BPA (Best Practicies Analyzer) cioè non ha eseguito una serie di check per verificare se sono rispettati alcuni tra i più importanti consigli di installazione di un server e dei suoi servizi.

Cliccando sui numeri in rosso vi potrà comparire il dettaglio come da figura seguente:

Per risolvere questo tipo di errore è sufficiente selezionare il menù sulla sinsitra del Server Manager, All Servers; spostarsi sull’opzione Best Practices Analyzer e cliccare su  Tasks–> BPA Scan.

Attendere il completamento dell’operazione che potrebbe richiedere anche qualche minuto. Al termine dell’operazione compariranno tutti i messaggi di errore, warning e quant’altro che l’Analyzer ha generato:

Questi errori potranno essere corretti oppure ignorati semplicemente selezionando un messaggio e con il tasto destro scegliere l’opzione Exclude Result.

Se tutto sarà andato bene i nostri server torneranno tutti verdi e senza l’errrore “online cannot get BPA result”; errore che potrebbe ripetersi ad un riavvio del server.

La stessa operazione può anche essere svolta tramite Powershell e il comando  “Get-BPAModel|Invoke-BPAModel

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Windows 8: ridurre la grandezza delle finestre

Posted by belthazor78 su 9 settembre 2012


Se avete appena installato Windows 8 vi accorgerete che le finestra hanno dei bordi un pò troppo grandi e stesso discorso per i classici pulsanti che si trovano in alto a destra delle varie finestrelle (i pulsanti per ingrandire, chiudere o ridurre a icona per intenderci).

Ecco come si possono presentare all’inizio le finestre windows.

Oppure una finestra di un browser:

Grandi i bordi delle finestre e grandi i pulsanti. Girovagando su internet ho trovato la soluzione che è quella di eseguire un file REG (per modificare il registro di configurazione) per cambiare alcuni parametri. Prima di eseguire tale file consiglio di effettuare una copia di sicurezza del proprio registro di configurazione di Windows.

Ecco i parametri da includere nel file:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop\WindowMetrics]
“BorderWidth”=”-15″
“CaptionFont”=hex:f4,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,00,\
00,00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“CaptionHeight”=”-270″
“CaptionWidth”=”-270″
“IconFont”=hex:f4,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,00,00,\
00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“IconTitleWrap”=”1”
“MenuFont”=hex:f4,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,00,00,\
00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“MenuHeight”=”-285″
“MenuWidth”=”-285″
“MessageFont”=hex:f4,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,00,\
00,00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“ScrollHeight”=”-255″
“ScrollWidth”=”-255″
“SmCaptionFont”=hex:f3,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,\
00,00,00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“SmCaptionHeight”=”-285″
“SmCaptionWidth”=”-285″
“StatusFont”=hex:f4,ff,ff,ff,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,90,01,00,00,\
00,00,00,01,00,00,05,00,53,00,65,00,67,00,6f,00,65,00,20,00,55,00,49,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,\
00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00,00
“Shell Icon Size”=”32”
“AppliedDPI”=dword:00000060
“PaddedBorderWidth”=”-15″
“IconSpacing”=”-1125″
“IconVerticalSpacing”=”-1125″
“MinAnimate”=”1”

Una volta eseguito il file effettuare un log-off e un nuovo log-in e le nuove finestre dovrebbero essere molto simili alle seguenti:

Molto più Windows 7 style…attenzione però che se state utilizzando un sistema touch forse è preferibile avere dei pulsanti più grandi che quelli di queste ultime due figure per una gestione migliore al touch.

Posted in Windows+8 | Leave a Comment »

Download Windows Server 2012 Release Candidate (RC)

Posted by belthazor78 su 4 settembre 2012


Disponibile la nuova versione di Windows Server 2012 in RC. In prova per 180 giorni ma completamente gratuita per chi ha i classici abbonamenti Technet o MSDN.

Ecco il link: http://technet.microsoft.com/en-us/evalcenter/hh670538.aspx?wt.mc_id=TEC_108_1_33

Posted in Windows+Server+2012 | Leave a Comment »

SQL Server e Windows 8: compatibilità

Posted by belthazor78 su 2 settembre 2012


Veloce post per riassumere quali versioni possiamo installare su un computer dotato di Windows 8 o Windows Server 2012

  1. SQL Server 2005 e versioni precedenti non sono supportate in Windows 8/Windows Server 2012
  2. SQL Server 2008 è supportato su Windows 8/Windows Server 2012 ma richiede almeno la SP3 di SQL
  3. SQL Server 2008 R2 è supportato su Windows 8/Windows Server 2012 ma richiede almeno la SP1 di SQL
  4. SQL Server 2012 RTM è completamente supportato su Windows 8/Windows Server 2012

Le installazioni di SQL Server 2008 e 2008 R2 proseguiranno normalmente ma bisognerà installare le relative SP per non avere problemi di alcun genere.

Per la versione di SQL Server 2005 riceveremo a video il classico pop-up di incompatibilità tra SQL Server 2005 e Windows 8 ma il setup ci permetterà di ignorare il messaggio e proseguire.

 

Posted in SQL+Server+2005, SQL+Server+2008, SQL+Server+2008+R2, SQL+Server+2012, Windows+8 | 2 Comments »

Windows 8: il search nascosto

Posted by belthazor78 su 2 settembre 2012


Nel precedente posta avevo pubblicato un paio di note circa la nuova funzionalità di ricerca presente in Windows 8 che permetteva di ricercare documenti, applicazioni e quant’altro con una semplice ricerca.

Tuttavia, può capitare di non avere questa ricerca, di non avere cioè le tre opzioni Apps, Settings e Files come mostrato in figura e di non avere, quindi, una ricerca completa.

 

La soluzione è che molto probabilmente, se vi mancano le suddette opzioni, vuol dire che il servizio di ricerca o è disattivato oppure non è stato per nulla installato. Ecco come vi potrebbe comparire la maschera di ricerca se il servizio non è installato correttamente: ci sarà anche la scritta “this app can’t be searched”

 

Per ovviare a questo problema andate nel pannello di Add/Remove Programs, selezionate Turn Windows features on or off, e cliccate sull’opzione Windows Search. Successivamente selezionate il pulsante OK per installare tale servizio.

 

Riavviate il computer e il search di Windows 8 dovrebbe essere installato con tutta la sua potenzialità.

Posted in Windows+8 | Contrassegnato da tag: | 1 Comment »