SQLServerITA

SQL Server e non solo

  • dicembre: 2017
    L M M G V S D
    « Set    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Blog Stats

    • 17,242 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 6 follower

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Outlook 2010 Shared Mailbox: problema invio posta di gruppo

Posted by belthazor78 su 25 settembre 2012


Può capitare con Outlook 2010 di avere configurato l’email personale più un’email condivisa magari per un gruppo di lavoro. Quando si invia un’email con l’account di gruppo, però, accade che l’email inviata anziché finire nella cartellina Posta Inviata dell’account di gruppo finisce, invece, nella cartellina Posta Inviata dell’account personale oppure di rimanere in Posta In Uscita sempre nell’account personale.

Questa situazione è abbastanza scomoda perché si perde l’utlità di avere una email di gruppo.

La soluzione principale è costituita in tre blocchi:

1) avere la sp1 di Office 2010 installata

2) inserire la seguente modifica nel registro di configurazione

Key: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Preferences
DWORD: delegatesentitemsstyle 
Value: 1

3) modificare Outlook e le impostazioni dell’account scegliendo l’opzione “Use Cached Exchange Mode”

Fatti questi semplici passaggi l’email inviata dall’account di gruppo andrà spostata correttamente nella cartella Posta Inviata del gruppo.

Info: http://support.microsoft.com/kb/2703723

Annunci

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | 1 Comment »

Group Policy: vedere le policy applicate computer/utente

Posted by belthazor78 su 19 settembre 2012


Può essere importante, per fare un’analisi in caso di problemi, di poter sapere, specialmente per computer utente, quale policy di sicurezza sono state applicate al computer e ai profili di quel computer (o server). Conoscere che sono state applicate delle policy ci può aiutare ad individuare dei comportamenti anomali di un computer, magari con l’utente che dovrebbe/potrebbe fare azioni non concesse o concesse.

Un comando molto utile, da Vista SP1 in poi è gpresult: questo comando effettuerà un controllo approfondito del computer e ci ritornerà un report dettagliato e navigabile sia in formato HTML che in XML.

Aprendo il prompt dei comandi proviamo a scrivere il comando come segue:

gpresult /H c:\GPReport.html

Al termine sarà prodotto un report simile al seguente:

Un sistemista o esperto dell’argomento potrà tranquillamente “decifrare” tale report e individuare delle policy non necessarie o mancanti. Tale comando, poi, potrà anche essere seguito in modalità remota sui computer dove abbiamo le credenziali sufficienti (amministratore del computer) per la sua esecuzione.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Windows Server 2012: Online cannot get BPA result

Posted by belthazor78 su 13 settembre 2012


Una volta installato Windows Server 2012, il Server Manager può avere, tra gli altri risultati, un errore del tipo “online cannot get BPA result” il che vuol dire che il sistema non ha eseguito un check tramite il BPA (Best Practicies Analyzer) cioè non ha eseguito una serie di check per verificare se sono rispettati alcuni tra i più importanti consigli di installazione di un server e dei suoi servizi.

Cliccando sui numeri in rosso vi potrà comparire il dettaglio come da figura seguente:

Per risolvere questo tipo di errore è sufficiente selezionare il menù sulla sinsitra del Server Manager, All Servers; spostarsi sull’opzione Best Practices Analyzer e cliccare su  Tasks–> BPA Scan.

Attendere il completamento dell’operazione che potrebbe richiedere anche qualche minuto. Al termine dell’operazione compariranno tutti i messaggi di errore, warning e quant’altro che l’Analyzer ha generato:

Questi errori potranno essere corretti oppure ignorati semplicemente selezionando un messaggio e con il tasto destro scegliere l’opzione Exclude Result.

Se tutto sarà andato bene i nostri server torneranno tutti verdi e senza l’errrore “online cannot get BPA result”; errore che potrebbe ripetersi ad un riavvio del server.

La stessa operazione può anche essere svolta tramite Powershell e il comando  “Get-BPAModel|Invoke-BPAModel

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Windows 8: ma serve ancora il pulsante START?

Posted by belthazor78 su 30 agosto 2012


Detto da me, accanito sostenitore dello START, può sembrare strano…ma non lo è. Dopo qualche giorno passato senza START ho provato a utilizzare maggiormente le nuove funzionalità di Windows 8.

Supponiamo di dover accedere all’applicazione di Remote Desktop.

Con Windows 8 è sufficiente cliccare il pulsante Windows, si aprirà ovviamente la schermata Metro; bene provate a scrivere “Remote” (o altri programmi da voi installati) si aprirà immediatamente una schermata sulla destra di ricerca, con a sinistra tutti risultati aggiornati in tempo reale che rispecchiano quello che state cercando:

..boom eccola li l’applicazione…click e via.

Sulla destra ci saranno anche 3 importanti sotto menù che saranno Apps, Files e Settings che divideranno i risultati della ricerca.

Excel? Proviamo. Sempre allo stesso modo: pulsante Windows, e scrivete Excel.

Notepad?

Yeahh!

E se dovessimo cercare documenti, immagini o altro?

Bhè sarà la stessa cosa solo che troveremo questi “dati” nel tab Files e non Apps.

Direi che questa funzionalità in Windows 8 potrebbe quasi rimpiazzare il menu START…ma diamoci ancora del tempo per abituarci 🙂

Posted in Uncategorized, Windows+8 | 1 Comment »

Windows Server 2012: promozione a Domain Controller

Posted by belthazor78 su 22 agosto 2012


Ecco un post per illustrarvi la procedura su come promuovere un Windows Server 2012 a ruolo di Domain Controller partendo da un ambiente praticamente nullo come se dovessimo installare tutto un dominio ex-novo.

Un delle prime novità importanti è che non c’è più da scrivere il classico “dcpromo” e vedremo come è stato sostituito.

Se proviamo, infatti ad eseguire dcpromo ci verrà mostrato a video un bel messaggio di errore:

Con Windows Server 2012, invece, bisogna accedere al Server Manager e selezionare l’opzione Add roles and features

Alla schermata “Before you begin”  cliccare su  “Next“.

Alla schermata “Installation type” selezionare l’opzione “Role-based or feature-based installation” e cliccare su Next.

Alla schermata  “Server Selection” lasciare le impostazioni di default cliccare su “Next“.

Alla schermata “Server Roles”  selezionare l’opzione “Active Directory Domain Services” e successivamente apparirà una sorta di pop-up come il seguente dove dovrete cliccare su Add Features

Cliccare su Next alla schermata Features.

Alla schermata “AD DS” cliccare su Next.

Alla schermata Confirmation cliccare su Install.

L’installazione del componente avverrà in qualche minuto; al termine dell’operazione vi si presenterà una maschera simile alla seguente: notate il test in formato link “Promote this server to a domain controller“. Cliccate su tale link per avviare la “promozione” a Domain Controller del server appena installato.

Alla schermata  “Deployment Configuration”  selezionare l’opzione “Add a new forest” e nel campo “Root domain name” scrivere il nome del vostro dominio completo. Cliccare su Next.

Alla maschera  “Domain Controller Options” selezionare “Windows Server 2012 Release Condidate” per le opzioni “Forest functional level” e “Domain functional level“.

Per l’opzione “Specify domain controller capabilities” lasciare quelle di default e immettere la password per il DSRM. Cliccare su Next.

Verificare il NetBIOS domain name e cliccare su Next.

Alla schermata “Paths” lasciare le impostazioni di default e cliccare su Next.

Verificare la correttezza dei dati immessi fino ad ora e cliccare su Next.

Il sistema effettuerà un controllo per verificare che i prerequisiti necessari per l’operazione siano sufficienti. In caso positivo cliccare su Install per iniziare la procedura di installazione che richiederà pochi istanti.

Al termine il server verrà riavviato e dopo qualche minuto ecco il nostro bel DC Windows Server 2012 perfettamente funzionante.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: | 9 Comments »

Free ebooks: Great content from Microsoft Press

Posted by belthazor78 su 7 maggio 2012


Una raccolta dei più importanti libri gratuiti offerti da Microsoft su varie tecnologie. Da non perdere sia per la qualità dei contenuti che per il fatto che sono tutti gratis 😀

Ecco il link: http://blogs.msdn.com/b/microsoft_press/archive/2012/05/04/free-ebooks-great-content-from-microsoft-press-that-won-t-cost-you-a-penny.aspx

Posted in Uncategorized | 1 Comment »

SQL Server 2012 Product Guide

Posted by belthazor78 su 22 aprile 2012


E’ disponibile la “SQL Server 2012 Product Guide”, una piccola raccolta di di contenuti come slide, demo, labs, datasheet e altro per comprendere le novità in arrivo con SQL Server 2012. Ecco il link http://www.microsoft.com/download/en/details.aspx?id=29418 

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

SQL Server performance quick tips: Disable Index

Posted by belthazor78 su 16 gennaio 2012


In un post precedente vi parlavo circa la possibilità di aumentare le performance di un query che effettuava molti inserimenti quindi un inserimento massiccio. Senza dover aggiungere e/o modificare eventuali indici/statistiche ecco un altro comodo consiglio.

E’ possibile, infatti, poter disabilitare momentaneamente gli indici della tabella in cui stiamo inserendo i dati; come sapete gli indici sono comodi e utili in fase di ricerca ma in fase di inserimento sono comunque un peso. Aggiungendo a questo discorso che solitamente è meglio creare gli indici solo successivamente ad un inserimento massiccio ecco la facile soluzione.

Per ricordarci e come di esempio ecco la query di inserimento con esecuzione normale:

Ed ora proviamo a disabilitare gli indici, eseguire la stored e successivamente riabilitare gli indici:

1 minuto e 44 secondi, che sono circa 3 minuti in meno di esecuzione disabilitando i soli indici; non è male direi come guadagno!

Il problema è che non sempre tutti gli indici possono essere disabilitati, pensiamo alle colonne di tipo IDENTITY, ma è un consiglio da ricordare per inserimenti massicci che richiedono di essere eseguiti nel minor tempo possibile.

Posted in SQL+Server+2008, SQL+Server+2008+R2, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

SQL Server 2008: risorse per le certificazioni

Posted by belthazor78 su 5 dicembre 2011


Al link http://www.mssqltips.com/sqlservertip/2524/sql-server-2008-certification-resources/ ho trovato una lista completa di tutti i corsi e i vari materiali da seguire e/o scaricare in base alle certificazioni su SQL Server 2008 che si vogliono seguire.

Le certificazioni sono essenzialmente tre:

SQL Server 2008 – MCITP: Database Administrator
SQL Server 2008 – MCITP: Database Developer
SQL Server 2008 – MCITP: Business Intelligence Developer

Per ogni certificazione ci sono, ovviamente, diversi esami da superare tutti descritti con cura nel link di cui sopra. Vi riporto un estratto nel caso il link risulti non raggiungibile.

Da: http://www.mssqltips.com/sqlservertip/2524/sql-server-2008-certification-resources/

=======

SQL Server 2008 – MCITP: Database Administrator

Certification Requirements

Certification Exams

  • Upgrade from SQL Server 2005
    • Exam 70-453: UPGRADE: Transition Your MCITP SQL Server 2005 DBA to MCITP SQL Server 2008
  • Microsoft Technology Specialist
    • Exam 70-432: TS: Microsoft SQL Server 2008, Implementation and Maintenance
  • MCITP DBA
    • Exam 70-450: PRO: Designing, Optimizing and Maintaining a Database Administrative Solution Using Microsoft SQL Server 2008

Training Classes

  • Microsoft Technology Specialist
    • 6231A: Maintaining a Microsoft SQL Server 2008 Database (5 days)
    • 6232B: Implementing a Microsoft SQL Server 2008 Database (5 days)
  • MCITP
    • 50400A: Designing, Optimizing, and Maintaining a Database Administrative Solution for Microsoft SQL Server 2008 (5 days)

Certification Books

Testing Centers

Additional Resources

  • 6369AE: Implementing and Maintaining Microsoft SQL Server 2008 (16 Hours)

SQL Server 2008 – MCITP: Database Developer

Certification Requirements

Certification Exams

  • Upgrade from SQL Server 2005
    • Exam 70-454: UPGRADE: Transition Your MCITP SQL Server 2005 DBD to MCITP SQL Server 2008 DBD
  • Microsoft Technology Specialist
    • Exam 70-433: TS: Microsoft SQL Server 2008, Database Development
  • MCITP Developer
    • Exam 70-451: PRO: Designing Database Solutions and Data Access Using Microsoft SQL Server 2008

Training Classes

  • Microsoft Technology Specialist
    • 6231A: Maintaining a Microsoft SQL Server 2008 Database (5 days)
    • 6232B: Implementing a Microsoft SQL Server 2008 Database (5 days)
  • MCITP
    • 50401A: Designing and Optimizing Database Solutions with Microsoft SQL Server 2008 (5 days)

Certification Books

  • MCTS Self-Paced Training Kit (Exam 70-433): Microsoft SQL Server 2008 – Database Development
  • The Real MCTS SQL Server 2008 Exam 70-433 Prep Kit: Database Design
  • Measure Up Practice Tests – TS

Testing Centers

Additional Resources

  • 6370AE: Microsoft SQL Server 2008 R2 Database Development (20 Hours)
  • 10344AE: MCTS (Exam 70-433): TS: Microsoft SQL Server 2008, Database Development (18 Hours)

SQL Server 2008 – MCITP: Business Intelligence Developer

Certification Requirements

Certification Exams

  • Upgrade from SQL Server 2005
    • Exam 70-455: Upgrade: Transition Your MCITP SQL Server 2005 Business Intelligence Developer to MCITP SQL Server 2008 Business Intelligence Developer
  • Microsoft Technology Specialist
    • Exam 70-448: TS: Microsoft SQL Server 2008, Business Intelligence Development and Maintenance
  • MCITP BI Developer
    • Exam 70-452: PRO: Designing a Business Intelligence Infrastructure Using Microsoft SQL Server 2008

Training Classes

  • Microsoft Technology Specialist
    • 6234A: Implementing and Maintaining Microsoft SQL Server 2008 Analysis Services (3 days)
    • 6235A: Implementing and Maintaining Microsoft SQL Server 2008 Integration Services (3 days)
    • 6236A: Implementing and Maintaining Microsoft SQL Server 2008 Reporting Services (3 days)
  • MCITP
    • 50399A: Designing a Business Intelligence Solution by Using Microsoft SQL Server 2008 (5 days)

Certification Books

Testing Centers

Additional Resources

  • 6233AE: Implementing and Maintaining Business Intelligence in Microsoft SQL Server 2008: Integration Services, Reporting Services and Analysis Services (24 Hours)

Posted in SQL+Server+2008, Uncategorized | Leave a Comment »

SQL Server: DBCC CHECKDB blocca il database?

Posted by belthazor78 su 28 novembre 2011


Poco tempo fa parlavo circa il backup di SQL Server e un eventuale lock che poteva mettere su tabelle e database. Vi avevo detto che un BACKUP non pone alcun lock.

E per quanto riguarda il comando DBCC CHECKDB? Tale comando, giusto per ricordarvelo, è necessario per analizzare un database a livello fisico e logico e capire se i sono problemi nella loro integrità; tale comando è utile da eseguire specialmente prima di eseguire un backup per essere sicuri di fare un backup di un database in stato ottimale.

Per questo comando, come per quello di backup, non viene posto alcun lock sul database; questo accadeva solo nella versione 7 (o prima) ma dalla versione 2000 in poi nessun blocco viene posto durante l’esecuzione del CHECKDB. Sempre come per il comando di BACKUP è l’intensa attività I/O che può far sembrare che il database sia in qualche modo bloccato da tale comando. E questo è spiegato perchè all’inizio del comando viene eseguito uno snapshot del database e solo su questo snapshot viene eseguito il comando CHECKDB.

Volendo si può dare al comando CHECKDB la possibilità di bloccare il database  (WITH TABLOCK) solo per poter eseguire più velocemente tale comando (anche se non sempre si ha un gran risparmio in termini di esecuzione). Con tale hint, WITH TABLOCK, non viene creato alcun snapshot e il comando viene eseguito sul dato reale del database e viene posto un lock di tipo “short-term exclusive lock”.

Maggiori info:

http://sqlskills.com/BLOGS/PAUL/post/A-SQL-Server-DBA-myth-a-day-%28230%29-DBCC-CHECKDB-causes-blocking.aspx

http://www.mssqltips.com/sqlservertip/2399/minimize-performance-impact-of-sql-server-dbcc-checkdb/

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »