SQLServerITA

SQL Server e non solo

  • agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Blog Stats

    • 17,021 hits
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 6 follower

Posts Tagged ‘Windows+8’

Windows 8 To Go: Primo Step

Posted by belthazor78 su 16 settembre 2012


Con Windows 8 è arrivata la possibilità di poter installare l’intero sistema operativo su un supporto USB esterno e far partire lo stesso sistema operativo direttamente da questo dispositivo. Facile intuirne i vantaggi: velocità, portabilità test etc…etc…

I passaggi per creare ed installare Windows 8 su una chiavetta USB o disco esterno possono prendere due direzioni: una tramite sistema operativo che dovrà essere Windows 8 Enterprise e una procedura direttamente eseguita da DOS ed avviabile, in questo caso, anche da Windows 7.

In questo primo post vedremo come creare Windows To Go da sistema operativo Windows 8 Ent.

Vi occoreranno:

  1. sistema operativo Windows 8 Enterprise
  2. supporto USB dai 20GB ai 35GB (in base alle versioni Windows a 32 o 64 bit); in realtà lo spazio disco richiesto è anche inferiore ma arrivare ad avere un supporto quasi pieno sarebbe inutile quindi meglio allargarsi 🙂
  3. immagine ISO di un sistema operativo Windows 8 (qualsiasi versione)
  4. un computer che abbia la possibilità di avviare il BOOT da USB

Createvi per comodità una cartella di appoggio del tipo C:\Windows8_WIM.

Effettuate il mount della ISO di Windows 8 Enterprise Edition ed estrarre il file install.win che si trova nella cartellina sources. Questo file sarà necessario per costruire un device bootable con Windows 8.

A questo punto accedete sul Pannello di Controllo e selezionate l’opzione Windows To Go

Selezionare il supporto USB che verrà utilizzato come supporto a Windows 8 To Go e cliccare su NEXT; attenzione che tale supporto verrà formattato.

Ora selezionare il pulsante Add Search Location e selezionate il percorso nel quale è stato salvato il file install.wim e cliccare su NEXT.

Ci verrà richiesto se vorremmo attivare il BitLocker;  io direi di si visto che sarà un Windows 8 “portatile” e una maggiore sicurezza a discapito delle performance si può fare ed è accettabile.  Cliccate su NEXT una volta inserita le password.

Siamo quasi pronto e l’installazione ci ricorda i passi scelti. Cliccare su Create per iniziare la creazione del supporto Windows 8 To Go.

Dopo una decina di minuti l’operazione sarà portata a termine.

Come step finale ci verrà richiesto se modificare o meno il boot sequence per rendere l’operazione di boot più semplice…meglio di no e cliccate su Save and close. L’unica attenzione da fare è quella che, dopo il riavvio, bisognerà attivare le classiche funzioni del BIOS per attivare il boot da USB e dalla nostra periferica nello specifico.

Il disco appena creato con Windows 8 To Go sarà ancora visto dal sistema ospite ma come un disco sconosciuto e con BitLocker attivato.

Ora non resta che lasciare inserito il nostro dispositivo USB con Windows 8 To Go; riavviare il computer facendo attenzione che sia abilitato il boot da USB nel BIOS e di sceglierlo come boot di partenza premendo i vari tasti “F” che abiliteranno la scelta del device da cui effettuare il boot.

All’avvio partirà una vera e propria “prima configurazione” di Windows 8 che potrebbe durare qualche minuto; successivamente ci verranno richiesti alcuni e standard passaggi iniziali di configurazione fino alla completa installazione di Windows 8. Il tutto su una chiavetta USB!

Ecco come compariranno i vari dischi di un Windows 8 installato su una chiavetta; il disco C:\ è la chiavetta mentre tutti gli altri sono “nascosti” per evitare interferenze.

Il sistema operativo vedrà tutte le altre periferiche oltre a tutti i vari hardware come memory, cpu e scheda video…tutto come se fosse un Windows 8 installato su un Hard-Disk fisso.

Le prestazioni? Bhè dipendono molto dal disco esterno che avete e il trasferimento dati: più saranno veloci e maggiore sarà la velocità di Windows 8. In generale si avranno dei peggioramenti anche sostanziali ma è normale e sarebbe strano il contrario.

Posted in Windows+8 | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Windows 8: come installare il setup su chiavetta?

Posted by belthazor78 su 23 settembre 2011


Molto semplice e in effetti questo sarà un post lampo :D

C’è un vecchio tool “Windows 7 USB/DVD Download Tool” scaricabile a questo indirizzo http://www.microsoftstore.com/store/msstore/html/pbPage.Help_Win7_usbdvd_dwnTool che serviva per “copiare” i file di installazione di Windows 7 su una chiavetta USB che diventava anche bootable: questo si traduceva nella possibilità di avviare il setup di Windows 7 direttamente da USB risparmiando in tempo e velocità (rispetto a DVD).

Bene carissimi tamtammers la buona notizia è che questo tool funziona tranquillamente anche con la ISO di Windows 8 (ho provato al 32bit ma anche le altre dovrebbero andare bene). La procedura è la stessa che avete fatto per Windows 7: selezionate la ISO, la chiavetta USB e il tool farà il suo ottimo lavoro ^_^

E via verso Windows 8!

Posted in Windows+8 | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Windows 7 e Windows 8 in dual boot

Posted by belthazor78 su 21 settembre 2011


Bhè il blog parlerà anche di altri argomenti oltre a SQL Server 😀

E come non poter iniziare un post diverso da SQL se non con il nuovo Windows 8? Una delle maggiori domande e curiosità è quella di sapere se è possibile o meno installare un Windows 8 su un computer dove è già installato Windows 7. Ebbene la risposta è sì e la procedura, come vedrete, risulta molto semplice (ovviamente serve un pochino di dimestichezza con i vari comandi).

Quello che però vi consiglio da subito è quello di effettuare un backup completo del proprio caro Windows 7 in caso di problemi (anche perchè non mi prendo responsabilità se dovesse succedere qualche cosa al vostro amato computer 🙂 ); la procedura che vi andrò a mostrare e che è anche riportata in vari siti, andrà a modificare il bootloader del vostro computer, modifica resa necessaria da Windows 8 che ha uno nuovo.

Vediamo come fare in semplici passaggi e spero senza danni 😉

Fate, come dicevo, un intero backup del vostro sistema e salvatelo su un supporto esterno rispetto al computer su cui installerete Windows 8.

Successivamente procuratevi una ISO di Windows 8 e installatela su una chiavetta USB tramite il tool “Windows 7 USB/DVD Download Tool” scaricabile al link http://www.microsoftstore.com/store/msstore/html/pbPage.Help_Win7_usbdvd_dwnTool

A questo punto bisognerà creare una risorsa VHD su cui poi installeremo il nostro sistema operativo. I passi da CMD eseguito in modalità di amministratore sono molto semplici:

1. CREATE VDISK FILE=”D:\winotto.vhd” MAXIMUM=40000 (questo passo richiederà molti minuti che si baseranno sulla dimensione scelta)
2. SELECT VDISK FILE=”D:\winotto.vhd”
3. ATTACH VDISK
4. CREATE PARTITION PRIMARY
5. ASSIGN LETTER=M
6. FORMAT QUICK LABEL=WinOtto
7. Exit Diskpart

Appena digitate il comando al punto numero 5 vi verrà chiesto, tramite un pop-up a video, se vorrete formattare tale disco…dite Cancel e proseguite con i comandi da dos che è più sicuro.

Bene a questo punto collegate la chiavetta USB e riavviate il pc avendo cura di cliccare sul tasto F12 al riavvio per selezionare come boot la chiavetta USB.

Inizierà l’installazione di Windows 8 come da manuale; dovete fare molta attenzione e arrivare fino alla schermata dove vi verrà richiesto di scegliere il disco su cui iniziare l’installazione di Windows 8. Ecco non proseguite ma selezionate da tastiera il comando SHIFT+F10 per avviare una maschera di Prompt dei comandi.

Dovrete digitare i seguenti comandi:

1. Select vdisk file = D:\winotto.vhd –> attenzione perché potrebbe avere un’altra lettera rispetto a quella che si aveva in Windows
2. Attach vdisk

A questo punto chiudere la finestra del DOS ed effettuare un refresh sulla videata della lista dei dischi e magicamente dovrebbe comparire il nostro nuovo disco. Notate bene che l’installazione, una volta selezionato il disco nuovo, ci dirà che non si potrà proseguire nell’installazione (il punto esclamativo che compare in basso alla schermata)…nulla di preoccupante perchè il tasto Next è attivo e se cliccate su di esso partirà l’installazione di Windows 8 senza alcun problema.

Da ora in poi il vostro bootloader sarà diverso e avrà queste “sembianze”:

Alè Windows 7 e 8 installati sullo stesso PC. Non penso sia possibile ripristinare il vecchio bootloader (ma non sarà necessario perchè funzionerà tutto alla grande) però ancora non ho trovato notize a riguardo.

Maggiori info:

http://blogs.sysadmin.it/redrain/archive/2011/09/15/windows-8-boot-da-vhd.aspx

http://blog.concurrency.com/infrastructure/dual-boot-windows-8-from-vhd-using-windows-setup/

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »